Untitled (Cyanotypes)

This series is an attempt to shape rain. The technique of Cyanotype is normally used for the reproduction of pictures, and exploits the sensitivity to light of chemical substances that make up the printing solution. In this series this technique is distorted and used in an “inappropriate” way by exposing the card to be impressed directly under the rain’s action. The water that falls on the paper dissolves the solution while the sunlight impresses it and makes it insoluble, the result therefore is in some sense a “photograph” of the action of raining, or a kind of monochrome watercolor painted by every drop that falls. It is in the artist’s interest to implement creative processes that are not completely manageable and that therefore let randomness act as a creative and compositional force.

 

 

Questa serie è un tentativo di dar forma alla pioggia. La tecnica della stampa cianografica è normalmente utilizzata per la riproduzione di foto, e sfrutta la sensibilità alla luce delle sostanze chimiche che compongono la soluzione di stampa. In questa serie questa tecnica è stravolta e utilizzata in un modo “inappropriato” esponendo la carta da impressionare direttamente sotto l’azione della pioggia. Questa cadendo sulla carta scioglie la soluzione mentre la luce del sole la impressiona e la rende insolubile, il risultato quindi, è in qualche senso una “fotografia” dell’azione del piovere, o una sorta di acquarello monocromatico dipinto da ogni goccia che cade.
È interesse dell’artista mettere in atto dei processi creativi che non siano del tutto gestibili e che quindi lasciano la casualità agire come una forza compositiva.